Blogroll

3.03.2014

MFW - DAY 2 - KRIZIA

Quello che più mi ha colpito di questa collezione è stata l'apparente semplicità dei capi, in realtà studiati alla perfezione per scivolare sul corpo di una donna indipendente, che vive nelle metropoli moderne. I colori predominanti sono pochi ed essenziali; nero, bianco, ruggine e ottanio, a mio avviso ideali per la stagione invernale. Anche qui come nella maggior parte delle nuove collezioni troviamo pelle e neoprene ma con aggiunta di ricami fitti e cannotiglie. La classica pantera, simbolo di Krizia, spunta su alcuni pezzi, impreziosendoli. Il plissè è un altro dettaglio che ho apprezzato molto, lo trovo allo stesso tempo concettualmente retrò, ma moderno nell'interpretazione che ne è stata fatta su questi abiti. Non potevano mancare capi androgini, paradossalmente femminili, che Krizia da sempre propone nelle sue collezioni.
LOvE, V
----- ----- ----- ----- -----
What most impressed me about this collection was the apparent simplicity of the garments, in reality designed to perfection to slide over the body of an independent woman, who lives in the modern metropolis. The predominant colors are few and simple, black, white, teal and rust, in my opinion, ideal for the winter season. Here, as in most of the new collections are leather and neoprene but with the addition of embroidery and thick cannotiglie. The classic panther, a symbol of Krizia check on some parts, embellishing. The pleating is another detail that I really enjoyed, I find it both conceptually retro, yet modern interpretation that has been done on these dresses. They could not miss androgynous pieces, feminine paradoxically, that Krizia has always produced in its collections.
LOvE, V








Vittoria Ottaviano ph

Nessun commento:

Posta un commento