Grand Hotel Wagner Palermo

Per il mio soggiorno a Palermo cercavo un hotel in pieno centro, elegante e dal sapore retrò. Così ho trovato il Grand Hotel Wagner, che si trova tra i due teatri storici della città: il Teatro Massimo ed il Teatro Politeama.

La sua posizione (a pochi minuti a piedi dai principali siti d’interesse turistico) è sicuramente un punto di forza.

L’hotel prende il nome dal famoso compositore Richard Wagner che, tra il 1881 e il 1882 abitò con la sua famiglia nell’omonima via.

All'ingresso, una sontuosa scalinata in marmo dona un’atmosfera d’altri tempi, dove il ferro battuto si sposa al calore del legno ed alle preziose decorazioni in oro zecchino.

Ampi ed eleganti i saloni della hall tra i vetri d’arte, ed il famoso lampadario utilizzato nella scena del gran ballo del celebre film “Il Gattopardo”.

Gli interni sono arricchiti  da affreschi, tappeti, marmi pregiati, colonne marmoree, vetrate incise a mano da noti artigiani, quadri d’epoca e da un prezioso camino antico.

Un altro punto di forza? Sicuramente la colazione, che viene servita in un'ampia sala con vetrate ed il buffet è (molto ricco) offre le delizie della pasticceria locale come la famosa cassata (squisita) o i cannoli da riempire al momento con la ricotta fresca ed altri prodotti da forno di produzione artigianale.

Il personale è sempre stato disponibile ed attento ad ogni nostra esigenza e quindi non posso che consigliarvi di alloggiare in questo hotel.
















0 commenti:

Posta un commento

 

ABOUT ME:

Italian.
Graduated in engineering management, blogger since 2010, and web content writer for Glamour.it. Social media manager for some italian brands. Fashion and beauty passionate. Travel addicted. Greedy without remedy, animal lover and sincere by nature. I create look according to my mood and I love to experiment, because the style is a game!

READ MY ARTICLES ON:

FOLLOW ME:

Facebook Instagram Twitter

CONTACT ME:

lostileungioco@hotmail.it