Hong Kong: consigli pratici per partire preparati

Buongiorno bellezze, oggi vi parlo di Hong Kong e vi lascio consigli pratici su dove dormire, cosa mangiare, come spostarsi ecc. Prima di partire bisogna studiare la città e avere piena consapevolezza di tutto, dalle temperature, alla sicurezza, per evitare poi spiacevoli disavventure.



DOVE DORMIRE
Hong Kong è divisa in più isole, e passare dall'una all'altra è facile e veloce con qualsiasi mezzo. Hong Kong è la città più verticale al mondo, e con più alta densità di grattacieli, e per questo, quasi sicuramente vi troverete a dormire al di sopra del quindicesimo piano.
Hong Kong Island
Ci sono diverse zone dove dormire, tutte ben servite, bisogna quindi scegliere in base alle personali preferenze. Io ho scelto la zona di Sheung Wan, vicino la stazione metro, a pochi minuti a piedi dalla zona Lan Kwai Fong dove poter cenare e trascorrere una bella serata. Molto vicino è anche il molo, dove poter ammirare lo skyline e prendere traghetti. Sono parecchi gli alberghi di media categoria con un elevato rapporto qualità/prezzo. 
Central è la zona dove hanno sede le banche, ed è un quartiere moderno ma dove gli hotel scarseggiano e sono costosi. Causeway Bay è un posto giovane e vitale, qui c’è molto movimento sia di giorno che di notte.
Kowloon
Questa penisola è la zona più cinese di tutte, e si trovano hotel per tutte le tasche. Tsim Sha Tsui è l’area di Hong Kong più frequentata dai viaggiatori. Qui sorge l’unico molo di Kowloon dello “Star” Ferry, il traghetto che in meno di 10 minuti attraversa la baia, e ci sono due pratiche fermate metro per spostarsi da e verso l'isola di Hong Kong. Poco più a nord si trova Mongkok che è probabilmente il quartiere a più alta densità abitativa di tutto il mondo. Pensate che ci vivono 130.000 abitanti ogni chilometro quadrato. E’ un enorme quartiere mercato, dove ci sono infinte bancarelle, molti malls, ristoranti e qualsiasi attività commerciale. Io mi sono molto divertita in questa zona così movimentata, e non mi dispiacerebbe usarla come punto di riferimento se dovessi tornare in città.
Io vi consiglio la catena Iclub hotels, e ve ne parlo in modo dettagliato in questo post. Personalmente ho scelto lo Sheung Wan e il Fortress Hill (sito in zona Causeway Bay), ma tra i due ho preferito come posizione il primo. Sono hotel con un ottimo rapporto qualità prezzo.

CLIMA

Il clima di Hong Kong è subtropicale, con inverni molto miti ed estati calde, afose e piovose. Il periodo più piovoso va da maggio a settembre, mentre quello meno piovoso va da novembre a gennaio. Non esiste un vero periodo migliore per visitare Hong Kong. 
Io sono stata a metà gennaio, e la temperatura oscillava tra i 15 ed i 21 gradi. Noi abbiamo trovato prevalentemente sole, qualche nuvola e zero pioggia. Se partite in questo periodo portate una giacca mezzo peso, ed una pesante perchè possono capitare dei giorni freddi e ventosi, ma anche molto caldi e soleggiati.

MONETA
La moneta ufficiale è il dollaro di Hong Kong ed il cambio è
1 Dollaro di Hong Kong = 0.1028 Euro
Il costo della vita in questa città è simile al nostro, ma si possono trovare posti molto cari o molto economici in base alle esigenze. 

MEZZI DI TRASPORTO
La rete di mezzi di trasporto è davvero efficiente, e riuscirete ad arrivare ovunque a qualsiasi ora. Se resterete in città più di 24h vi consiglio di fare l'Octopus Card. Costa 150 hkd di cui 50 è il costo (che vi verrà restituito quando lascerete la card) e 100 è il valore da poter spendere subito. Appena arrivate in aeroporto dirigetevi verso il treno Airport Express, e li troverete un banco per turisti dove fare la card in 2 minuti. Andate pronti con il cash perchè non accettano bancomat (prima di salire le scale per il banco, ci sono due atm). Questa card potrete usarla per tutti i mezzi, dalla metro, al bus ai vecchi tram chiamati Ding Ding. Inoltre potrete sfruttarla per fare acquisti in tanti negozi, come ad esempio i 7 Eleven, dove potete anche ricaricarla.

CIBO
Io sono una grandissima fan del cibo asiatico, e quindi vi consiglio di provare il cibo tipico. Non potete non assaggiare i Dim Sum, ovvero degli "antipasti" cinesi di vario tipo: dumplings, buns, roll sono uno più buono dell'altro. Le zuppe a base di noodles con alghe, verdure e pesce e/o carne sono un altro piatto tipico, ma delle volte sono molto piccanti e speziati, quindi se siete allergici chiedete prima di ordinare. 
Se siete dei golosi dovete provare l' Egg Puff, un dolce a base di uova e farina, che esiste in varie versioni (banana, matcha, mango ecc) da abbinare al gelato. E' talmente grande e sostanzioso che può sostituire un pasto. Trovate i banchetti di egg puff in giro per tutta Hong Kong. Altro dolce buonissimo è lo Smuki, che trovate nel quartiere di Mong Kok (Shop 3, G/F, 60 Sai Yeung Choi Street). Un gusto particolare che trovate sia nei dolci, negli smoothies che nel gelato è il Matcha, ovvero polvere di the.

COSA COMPRARE
Sicuramente comprare abbigliamento non è una buona idea, in quanto troverete le classiche catene che ci sono da noi, oppure negozi di qualità ovviamente cinese. Io ho comprato souvenir simpatici, come bacchette per mangiare, chiavette usb, targhette per valigie, tutti con i personaggi dei cartoni animati. Diciamo che gli accessori tecnologici sono i più gettonati, perchè molto carini e abbastanza economici. Altra cosa che ho comprato è cibo particolare, tipo patatine, caramelle al mango e junk food in generale.

VISTO E ASSICURAZIONE MEDICA
In caso di soggiorni inferiori ai tre mesi, per i cittadini dell'Unione Europea, non è necessario il visto. Vi sarà sufficiente un passaporto in corso di validità. 
Per entrare a Hong Kong non è richiesto alcun vaccino perchè il territorio non presenta alcun rischio sanitario particolare. Per quanto riguarda l'assicurazione medica, non è obbligatoria, ma come per gli Stati Uniti, si consiglia di sottoscriverne una prima di partire, perchè in sfortunati casi di necessità, le cure mediche potrebbero essere davvero molto costose. Io ne ho sottoscritta una annuale perchè sono sempre in viaggio, ma se voi viaggiate una tantum non vi conviene, e quindi stipulate un contratto valido solo per la durata del viaggio.

RELIGIONE:
Ufficialmente il paese è ateo, ma i culti più diffusi sono il taoismo, il buddismo, e il confucianesimo. I Templi buddisti sono dei tesori da visitare assolutamente.

ELETTRICITA'
220 V, 50 Hz. Non ci sono problemi di compatibilità elettrica. In compenso, per le prese elettriche, non c'è una totale armonizzazione. Le prese ed il numero di spinotti possono variare a seconda dell'impianto, e quindi partite muniti di adattatore. Portate con voi anche una tripla, perchè le stanze sono piccole e le prese scarseggiano.


SICUREZZA
Non c'è mai stato un momento in cui io mi sia sentita in pericolo o osservata. La gente è molto educata e rispettosa, quindi non avrete mai la sensazione di essere al centro dell'attenzione. Hong Kong è una città sicura, anche di notte. Ovviamente sono validi i classici consigli del "non girare con la borsa aperta" e "non sbandierare oggetti molto costosi".

COSA NON FARE
Non si possono consumare cibi, bevande e gomme da masticare nei mezzi pubblici. Non si può entrare nei templi con canotte e pantaloncini. L'acqua del rubinetto è potabile, ma se le tubature del vostro hotel sono molto vecchie vi sconsiglio di berla. 



1 commenti:

 

ABOUT ME:

Italian.
Graduated in engineering management, blogger since 2010, and web content writer for Glamour.it. Social media manager for a made in Italy brand of beachwear. Fashion and beauty passionate. Travel addicted. Greedy without remedy, animal lover and sincere by nature. I create look according to my mood and I love to experiment, because the style is a game!

READ MY ARTICLES ON:

FOLLOW ME:

Facebook Instagram Twitter

CONTACT ME:

lostileungioco@hotmail.it